Isola del Giglio

IL GIOIELLO DELL’ARCIPELAGO TOSCANO. Il perimetro costiero è di 27 km ed è in larga parte roccioso, tranne che in alcuni punti, dove si aprono la spiaggia del Campese e altre spiagge minori situate sul versante orientale dell'isola (Arenella, Cannelle e Caldane). Giglio Porto si trova sulla costa orientale dell'isola, costituendone l'approdo per le imbarcazioni e i traghetti provenienti da Porto Santo Stefano e dal porto di Talamone. Una giornata in crociera al Giglio e’ una meta obbligata per tutti gli ospiti che vogliono rendere la vacanza in Maremma indimenticabile.

L’abitato, originariamente costituito da case di pescatori, si sviluppa attorno al porto, ed è caratterizzato dal lungomare e da vie che si aprono nella caratteristica Piazza della Dogana, considerata il salotto dell’isola, con ristorantini su palafitte di legno e negozi di artigianato locale. L'isola riveste un grande interesse per la pratica della subacquea ed è ritenuta spesso come una delle più amate dai sub in Italia.

È nota per via delle immersioni poco impegnative, ma soprattutto per le bellissime gorgonie rosse visibili oltre i 35 metri di profondità, accompagnate da un ricca fauna marina caratterizzata anche da rarità, come le stelle marine dette stelle gorgone.

Vedi anche

Torna indietro
Guarda il video
Guarda il tour fotografico
Copyright ©2017 Country Resort Le Due Ruote - web agency: Kalimero.it